18 11

Tutto quello che devi sapere sul mondo delle casette in legno

Le casette in legno sono un’idea intelligente per rendere curato e ben organizzato il proprio giardino.

Pratiche, funzionali e soprattutto versatili, le casette in legno si prestano ai più differenti utilizzi e, con un pizzico di attenzione per il design, si adattano molto bene anche ai contesti più esclusivi e raffinati.

Sul mercato si trovano strutture di ogni dimensione e per qualsiasi esigenza: dai gazebo ai box, dalle coperture per auto e moto ai capanni per gli attrezzi, oltre ad un’ampia varietà di casette da giardino.

Queste ultime vengono adoperate, spesso, per conservare gli utensili per il giardinaggio o gli attrezzi per la pulizia (es. scope, detergenti) del giardino o, magari, per riporre gli oggetti per cui non vi è spazio in casa.

Tuttavia, con qualche accorgimento estetico, le casette in legno possono trasformarsi in un elemento d’arredo a tutti gli effetti e diventare il luogo perfetto per dedicarsi agli hobby o godersi un po’ di relax.

Casette in legno: le dimensioni giuste


Quanto dev’essere spaziosa una casetta in legno da giardino?

In realtà, non esistono dimensioni standard: le misure, infatti, andrebbero valutate in relazione alle proprie esigenze e all’uso a cui si intende destinare la struttura, esattamente come accade per il suo design.

Se ciò che vi occorre è un piccolo spazio per tenere in ordine le scope e gli utensili per il “pollice verde”, potrete tranquillamente orientarvi su una struttura di circa 1 metro di altezza e 1,5 metri con altezza 2,00/2,20 mt..

Se, oltre ai piccoli attrezzi, dovete riporre anche macchinari elettrici (come, ad esempio, un tosaerba), è meglio optare per una casetta o un capanno leggermente più grande, in grado di ospitarli comodamente.

Infine, se pensate di creare un ambiente esterno rispetto alla casa, dove ricevere i vostri ospiti, bere un tè e dedicarvi alla passione per la lettura o ad un altro hobby, vi servirà una casetta decisamente più ampia!

Dove installare una casetta in legno?


Le strutture in legno – gazebo, casette, ecc. – possono essere installate tranquillamente in ogni parte del giardino: vicino alla porta d’ingresso, se volete tenere sotto mano gli attrezzi riposti all’interno, o magari al centro, per creare uno spazio extra comodo ed elegante, che sia distaccato rispetto alla vostra abitazione.

Se pensate di trascorrere il vostro tempo libero all’interno della casetta, una buona idea è quella di posizionare la struttura sotto uno o più alberi di grandi dimensioni: in questo modo, l’ambiente sarà ombreggiato in maniera naturale e potrete godere di un piacevole freschetto anche nei mesi estivi.

Gli errori da evitare in fase di installazione


Veniamo, adesso, ai due principali errori da evitare, quando si installa una casetta o un gazebo in legno.

Il primo errore riguarda la posizione della vostra struttura: se il punto del giardino non è scelto con la dovuta attenzione, potreste ritrovarvi con problemi di spazio insufficiente per parcheggiare i veicoli.

Il secondo errore riguarda, invece, il design della casetta: se il vostro giardino presenta uno stile ben definito (ad esempio, un giardino rustico, a tema vintage o in stile orientale), cercate di essere coerenti, scegliendo una struttura che si adatti con il resto degli arredi o che, comunque, potete personalizzare.

Cliccando su Bettinitende.com, potete visionare vari modelli di casette in legno. Date un’occhiata!